Una pelle abbronzata e in salute? Cominciamo a tavola!

Per preparare la pelle al sole estivo e raggiungere una tintarella invidiabile oppure semplicemente il colorito, è consigliabile seguire una dieta ricca di frutta, verdura e di alimenti in grado di contrastare l'invecchiamento cutaneo. 

Le vitamine e i minerali presenti nella frutta e nelle verdure infatti, combattono lo stress ossidativo causato dai raggi UV e aiutano a mantenere la pelle sana e abbronzata.

I cibi che aiutano la pelle ad abbronzarsi in modo sano sono quelli ricchi di beta-carotene, un precursore della Vitamina A che favorisce la produzione di melanina, un pigmento naturale che è responsabile della colorazione scura della pelle esposta al sole. 

La Vitamina A si trova in natura in due forme principali:
- il retinolo che è di origine animale e si trova nel tuorlo d'uovo e nel fegato
- i carotenoidi che sono di origine vegetale e si trovano nella frutta e verdura di colore arancione o verde scuro.
Entrambe le forme sono provitamine, cioè precursori che vengono poi trasformati nella vitamina.

Ecco allora la lista dei cibi che aiutano ad abbronzare la pelle e mantenerla sana:

* Vitamina A: carote, radicchi, albicocche, cicorie e lattughe, meloni gialli, sedano, peperoni, pomodori e ancora pesche gialle, cocomeri, ciliegie e fragole
* Vitamina E: oli vegetali, soprattutto olio extra vergine di oliva crudo, frutta secca, germe di grano
* Gli acidi grassi Omega 3: salmone, tonno e pesce azzurro che proteggono l'integrità delle membrane cellulari e preservano la compattezza e l'elasticità della pelle.

Fonti: Elaborazioni Coldiretti


8 Marzo, un regalo per te e le tue amiche di sempre

Per celebrare l'8 marzo, FraViva ha pensato a un regalo speciale per tutte le donne.
Due pacchetti di prodotti che rappresentano il succo della filosofia FraViva,  creati con amore e con l'utilizzo di ingredienti naturali e ricchi di benefici: aloe vera, olio d'oliva,  bava di lumaca e acido ialuronico.

1) Crema idratante pelli normali/miste BIO + crema contorno occhi BIO FraViva

2) Crema idratante pelli secche/sensibili BIO + crema contorno occhi BIO FraViva

Entrambi i pacchetti sono in super promozione sul sito www.fraviva.com: a 29,90 € invece di 45,70 €.

Approfitta subito di questo piccolo pensiero,  per te e per le tue amiche di sempre...




I parabeni, questi sconosciuti...demoni, moda o terrorismo?

I parabeni, questi sconosciuti...che ormai da svariati anni sono accusati, incolpati, demonizzati per creare chissà quali danni alla persona, cosa sono? A cosa servono? Perché possono rientrare tra gli ingredienti dei nostri cosmetici preferiti? E perché quando compaiono, fanno storcere il naso al consumatore di turno che con la lente d'ingrandimento è tutto intento a comprendere ciascun componente dell'INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients)?

Sarà tutto vero quello che si dice sui parabeni oppure trattasi dell'ennesima teoria complottista? O di una moda? Oppure, ancora peggio, di terrorismo a danno di alcuni produttori cosmetici in favore di altri?
Sono tante e tali le domande che assillano i consumatori e gli addetti ai lavori che FraViva ha deciso di dedicare il suo spazio alla questione "parabeni".

I parabeni sono semplicemente dei conservanti che impediscono a batteri, microbi e funghi di proliferare nei nostri cosmetici e trucchi preferiti soprattutto in presenza di un ambiente umido e caldo come quello del bagno.
Sono tanti i conservanti che appartengono alla famiglia dei parabeni e di solito si caratterizzano per la desinenza finale "paraben": butilparaben, etilparaben, isobutylparaben, metilparaben, propilbaraben... in pratica onnipresenti nei nostri prodotti di bellezza da decenni.
Bene, direte voi...e fin qui...nulla di male, dove c'è l'aspetto negativo? Fanno un lavoro egregio nel proteggerci e difenderci da funghi e batteri...

...purtroppo però la storia non finisce qui... Negli ultimi tempi infatti, si è cominciato a discutere tra le autorità preposte alla sicurezza dei cosmetici, chimici, medici e uomini di scienza circa la loro possibilità di nuocere gravemente alla salute umana.

Il dubbio serio nasce dal fatto che i parabeni hanno la capacità di mimare gli estrogeni e quindi, assorbiti e metabolizzati dalla nostra pelle (che come abbiamo altre volte ribadito in questa e altre sedi è un organo e come tale, agisce da spugna capace di assorbire qualsiasi sostanza con la quale viene a contatto), potrebbero sconvolgere, data la loro particolare peculiarità,  il sistema endocrino di uomini e donne.

E allora, domande preoccupanti sono sorte legittime: c'è connessione tra il crescente aumento di cancro al seno e il fatto che molecole di parabene siano state trovate nella maggiorparte dei casi analizzati di tumore al seno, dimostrando la facilità con cui molecole di parabene possano trovarsi tra cellule cancerose?
C'è una connessione tra il calo del numero degli spermatozoi, l'aumento dei carcinoma mammari maschili e di cancro testicolare e il fatto che i composti chimici a base di parabeni (capaci di imitare gli estrogeni) sono assorbiti dalla nostra pelle potendo sconvolgere il sistema endocrino?

A queste domande purtroppo ancora non ci sono risposte, il dibattito scientifico va avanti ma seri motivi di preoccupazione rimangono.

In questa situazione molto nebulosa, contraddistinta da conferme e smentite, accuse e assoluzioni, FraViva la sua posizione l'ha presa...

...nel dubbio tutte le formulazioni dei cosmetici a marchio FraViva sono assolutamente prive di parabeni che sono stati completamente sostituiti da conservanti del tutto naturali.

I Cosmetici FraViva ...Libera la bellezza che c'è in te...

FraViva è molto lieta di annunciare l'arrivo sul suo e-commerce, dei cosmetici a marchio "FraViva".

La natura da sempre ci offre i rimedi per la salute e la bellezza.
Curarsi naturalmente vuol dire affidarsi all'immenso patrimonio che da sempre la natura ci mette a disposizione, attingendo a tutte le sostanze attive contenute in ogni parte della pianta, dalla radice al fusto, dalla corteccia alle foglie, dalle gemme ai fiori e al succo.

A tale patrimonio FraViva si è affidata, con un occhio attento al rispetto della persona e dell'ambiente, dando vita alla linea "Fw-BIO Viso" e alla linea "Fw-Intensive".

I cosmetici della linea "Fw-BIO Viso" sono a base di componenti di origine naturale e biologicamente certificati; i prodotti della linea "Fw-Intensive" sono formulati appositamente con acido mandelico, kojico, jaluronico e altri componenti vegetali ben noti alla medicina estetica.

Tutti i nostri prodotti hanno formulazioni che non contengono parabeni, petrolati, siliconi, SLS e SLES, nickel e allergeni.
Sono inoltre #crueltyfree, cioè non testati sugli animali e rigorosamente made in Italy.

FraViva si prende cura della tua pelle e della tua bellezza, naturalmente

Capelli: come mantenerli sani

La sostanza di base dei capelli è la cheratina, una proteina di cui sono composte anche le unghie e la pelle. 
Nella pelle, in particolar modo, la cheratina si combina con il collagene, aumentandone l'elasticità.
L'essere umano naturalmente perde i capelli poiché ognuno di essi giunge alla fine della propria vita naturale entro un periodo che va dai due ai sette anni.

Quando questo avviene, il capello si stacca dal follicolo e un nuovo capello comincia a crescere al suo posto. 
Questo dovrebbe accadere quasi istantaneamente ma in caso di malattia, malnutrizione, tensione o stress, può allungarsi il tempo tra la perdita di un capello e l'inizio della crescita di uno nuovo, così i nostri capelli cominciano a essere meno folti. 
Di fianco a ogni follicolo c'è poi una ghiandola sebacea che secerne sebo, necessario per lubrificare il capello.

Lo stato dei capelli viene influenzato da ciò che mangiamo, e da come li trattiamo.
Se poi l'afflusso di sangue non porta i diciassette amminoacidi che compongono la cheratina, i capelli diventano unti o secchi, le punte si spezzano e perdono la loro elasticità.

Il benessere dei capelli non può dunque prescindere da un'alimentazione equilibrata, una dieta che apporti le giuste quantità di proteine, vitamine e minerali necessari per la sintesi di cheratina. 
Occorre tuttavia tener presente che la maggiore esposizione al sole e agli agenti inquinanti, i frequenti lavaggi, i trattamenti fisici (permanente, piastra,  phon troppo caldo) e con sostanze chimiche (tinture per capelli), il cloro delle piscine e l'eccessiva perdita di acqua e sali minerali, sono i peggiori nemici dei capelli.

Di solito distinguiamo i capelli in:
Capelli normali: sono i capelli che che forse potrebbero essere meglio definiti "capelli sani" perché non sono né secchi né unti, sono facili da trattare e sempre lucenti. 
Ma i cosiddetti capelli normali possono facilmente diventare secchi o unti, o può svilupparsi forfora, cerchiamo perciò di mantenere i nostri capelli sani usando shampoo e trattamenti delicati.

Capelli secchi: dalle ghiandole sebacee non viene prodotto sebo a sufficienza per rifornire i capelli del loro naturale lubrificante protettivo.
Il risultato è allora ritrovarsi con capelli che possono danneggiarsi, annodarsi, formare doppie punte e spezzarsi. 
La cattiva condizione di questo tipo di capelli è facilmente aggravata dal cloro nelle piscine, dal troppo sole e mare e dalle continue ossigenature e tinte.

Capelli grassi: i capelli grassi sono causati dalla iperattività delle ghiandole sebacee. 
Hanno la caratteristica di essere lisci e afflosciati, sembrando spesso sporchi. 
Lavarli troppo frequentemente con prodotti aggressivi spesso peggiora la situazione e più spesso i capelli si lavano, più si ha la necessità di farlo.

Capelli fragili: i capelli fragili hanno spesso subito tanto l'abuso di permanenti, colori, tinte che non ve ne sono rimasti molti che non siano sottili, con doppie punte o che non si rompano al solo tatto. 
Devono venire trattati molto delicatamente e con estrema cura per evitare un'ulteriore rottura e il cuoio capelluto necessita di essere stimolato per incoraggiare una crescita nuova e più forte.